Giulia Quaranta Provenzano

Scrittrice, Poetessa e Fotografia d'Arte

Menu
b

SATURARTE 2018 – Genova

SaturARTE 2018 – 23° Concorso Nazionale d’arte Contemporanea: partecipa su invito e selezione la Premiata Fotografa d’arte GIULIA QUARANTA PROVENZANO con la Sua opera su tela ‘Dal Porto di Oneglia’. Inaugurazione sabato 8 settembre 2018, h. 17:00 – Palazzo Stella 5/1, Genova GE. In apertura performance di danza aerea della coreografa e ballerina della Rai MARILENA RAVAIOLI che – per omaggiare la città di Genova e le vittime del Ponte Morandi – ha voluto esibirsi sospesa nel vuoto, appesa soltanto a dei nastri, tra i quadri dell’esposizione. Servizio fotografico di Carlo Cristoforo Ronco.

b

Mostra Personale “Mondo marino 1-19” – Farnese

Mostra Personale “Mondo marino 1-19”, Fotografie d’arte di GIULIA QUARANTA PROVENZANO – vernice mercoledì 15 agosto 2018, h. 18:00. Palazzo Farnese – Viadotto Ducale, Via S. Magno n. 1 Farnese VT. Esposizione, ed altresì riproposizione delle tele già esposte a Venezia e a Diano Marina, visitabile fino al 2 settembre 2018. Servizio fotografico di Carlo Cristoforo Ronco.

b

1° Premio Internazionale Arte Palermo – Palermo

1° Premio Internazionale Arte Palermo – evento svoltosi alle h. 10 del 26 luglio 2018, giornata dedicata all’Arte nella capitale italiana della Cultura. Teatro Biondo, Via Roma n. 258 PALERMO. Sono intervenuti Paolo Levi, Philippe Daverio, Edoardo Silos Labini, Sandro Serradifalco; consulenti artistici ed editoriali Serena Carlino, Rino Lucia e Leonarda Zappulla. Partecipazione su invito di GIULIA QUARANTA PROVENZANO con “Concentricità” e “Vanitas”, Fotografie d’arte.

b

Rome Contemporary Art / Exhibitions “WORKING, THINKING, SEEING”

Rome Contemporary Art / Exhibitions <<WORKING, THINKING, SEEING>> dal 16 luglio al 31 agosto 2018: “(…) è una mostra di artisti internazionali e per lo più di galleria, dal titolo Working, Thinking, Seeing – tutto è appeso senza un apparente principio organizzativo. Non c’è nemmeno una data di chiusura ufficiale. Una volta che vi siete sistemati nella mostra, tuttavia, i capricci della disposizione si trasformano rapidamente in una sorta di forza energizzante, poiché ogni opera d’arte distintamente diversa spinge i suoi gomiti nella direzione dei suoi vicini, alcuni più insistentemente di altri. La differenza tra le opere è molto evidente. ⦗…⦘

í